Connect with us

Serie A

Cagliari-Juventus, probabili formazioni e pronostico: Ranieri e Allegri alla 8ª sfida

Cagliari-Juventus si gioca stasera alle 20:45. Il Cagliari cerca punti per evitare la zona retrocessione, mentre la Juventus cerca il riscatto dopo il pareggio nel derby: le formazioni, il pronostico e streaming per vedere la partita

Published

on

Cagliari-Juventus, probabili formazioni e pronostico: Ranieri e Allegri alla 8ª sfida

Il Cagliari si prepara per affrontare la Juventus nella partita di venerdì sera, dopo un turnover di qualità seguito alla sfida contro l’Inter. Claudio Ranieri, può contare sul ritorno di Deiola, Nandez e Gaetano, i quali hanno scontato la squalifica e sono pronti a rientrare in squadra.

Gaetano, che è stato fermato dalla febbre durante la partita contro l’Inter, sembra pronto a scendere in campo dall’inizio contro la Juventus. Ranieri, alle prese con problemi di abbondanza a centrocampo, sta valutando l’opzione di schierare tre centrocampisti. Tuttavia, deve fare attenzione alla diffida di Dossena e alle condizioni di Mina nella difesa.

In attacco, il Cagliari punta sul ritorno di Shomurodov, in un ottimo momento di forma. Lapadula è un punto interrogativo a causa di un problema al ginocchio, mentre c’è speranza che Oristanio e Petagna possano almeno far parte della panchina dopo aver superato rispettivamente la tonsillite e alcuni guai fisici. Pavoletti, appena rientrato dagli infortuni, potrebbe tornare in campo nelle prossime partite.

Come si prepara Allegri

La Juventus si prepara ad affrontare due trasferte cruciali in soli cinque giorni, tra campionato e Coppa Italia. Massimiliano Allegri, ha chiarito che la priorità è la partita contro il Cagliari, negando la possibilità di turnover in vista della semifinale di coppa Italia contro la Lazio.

Il tecnico bianconero ha sottolineato la sfida difficile che attende la sua squadra in Sardegna, considerando il rendimento casalingo del Cagliari e l’entusiasmo dei loro tifosi. Allegri ha confermato l’intenzione di schierare la miglior formazione possibile, con l’unica incertezza legata alla scelta tra Chiesa e Yildiz in attacco.

Rispondendo alle polemiche riguardanti Chiesa, Allegri ha difeso il giocatore, sottolineando il suo valore per la squadra e il suo potenziale futuro. La coppia d’attacco potrebbe quindi confermarsi con i due ex della Fiorentina, con Yildiz pronto a entrare in campo in caso di necessità.

Inoltre, Allegri ha confermato che Szczesny è completamente ristabilito dopo l’operazione al naso, e potrebbe giocare con una mascherina protettiva. Perin è pronto a sostituirlo se necessario. Miretti e Kean sono fermi ai box per infortunio, mentre Milik torna disponibile come alternativa in attacco.

Le formazioni ufficiali di Cagliari-Juventus

Cagliari (3-5-2): Scuffet, Dossena, Nandez (C), Hatzidiakos, Sulemana, Mina, Augello, Makoumbou, Shomurodov, Gaetano, Luvumbo. Allenatore: Ranieri
A disposizione: Aresti, Radunovic, Azzi, Hatzidiakos, Di Pardo, Wieteska, Jankto, Prati, Viola, Kingstone, Lapadula. Indisponibili: Mancosu, Pavoletti, Petagna. Squalificati: nessuno. Diffidati: Dossena, Luvumbo, Pavoletti, Prati.

Juventus (3-5-2): Szczesny; Gatti, Bremer, Danilo; Weah, Alcaraz, Locatelli, Rabiot, Cambiaso; Vlahovic, Chiesa. Allenatore: Allegri
A disposizione: Pinsoglio, Djalò, Rugani, Alex Sandro, De Sciglio, Weah, Iling-Junior, Alcaraz, Nicolussi Caviglia, Yildiz, Milik. Indisponibili: Kean e Miratti. Squalificati: nessuno. Diffidati: Cambiaso.

Arbitro: Piccinini (Forlì).
Assistenti: Baccini e Imperiale.
IV uomo: Massimi.
Var: Chiffi.
Avar: Valeri.

Dove vedere la partita Cagliari-Juventus diretta Tv e Streaming

La sfida tra Cagliari e Juventus sarà trasmessa in co-esclusiva su DAZN (canale 214 del satellite) e sui canali Sky Sport Calcio (numero 202 e 249 del satellite, numero 473 e 483 del digitale terrestre), Sky Sport 4K (numero 213 del satellite) e Sky Sport (numero 251 del satellite).

Il pronostico

Le quote dei bookmaker suggeriscono che la doppia chance X2 sia molto probabile, con valori tra l’1.15 e l’1.18. Tuttavia, la Juventus cerca la vittoria per difendere il terzo posto e la qualificazione alla Champions League. Dopo il deludente pareggio nel derby con il Torino, Allegri punterà nuovamente su Dusan Vlahovic, nonostante abbia sbagliato alcune occasioni chiave. Il gol del serbo è quotato fino a 2,25.

La Juventus ha vinto solo una partita nelle ultime cinque e ha bisogno di una vittoria per consolidare la posizione di qualificazione alla Champions League e prepararsi alla semifinale di Coppa Italia contro la Lazio. La vittoria della Juventus è quotata a fino a1,75.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Serie A

Juventus, annunciato Thiago Motta: si avvicina Douglas Luiz

La Juventus ufficializza Thiago Motta come nuovo allenatore. L’ex Bologna succederà ad Allegri e siederà sulla panchina bianconera fino al 2027. In parallelo, si avvicina Douglas Luiz

Published

on

Thiago Motta

Dopo una lunga attesa arriva finalmente l’ufficialità. Thiago Motta sarà il nuovo allenatore della Juventus, che ha ufficializzato l’accordo fino al 2027 con l’ex allenatore del Bologna che seguiva sin da inizio anno. Al contempo, la Vecchia Signora è ad un passo da Douglas Luiz dall’Aston Villa, primo rinforzo per Motta insieme a Di Gregorio dal Monza. Per il centrocampista brasiliano, la Juventus è pronta a garantire 20 milioni agli inglesi insieme ai cartellini di Iling Jr e McKennie.

Continue Reading

Serie A

Conte al Napoli, le cifre dell’accordo con De Laurentiis

Contratto fino al 2027 e ingaggio da top assoluto: Antonio Conte torna in Serie A e lo fa sulla panchina del Napoli di Aurelio De Laurentiis

Published

on

Conte e De Laurentiis

La giornata di ieri ha sciolto ogni dubbio, semmai ce ne fossero ancora. Antonio Conte è il nuovo allenatore del Napoli e la tanto agognata firma sul contratto è stata apposta tra foto e sorrisi.

“Forza Napoli” ha ribadito il tecnico salentino intercettato dai primi microfoni, una dichiarazione d’amore che potrebbe stonare con il suo passato sportivo ma calza a pennello con la sua ambizione. Per questo, De Laurentiis ha optato per un triennale da 6 milioni a stagione, stesso ingaggio che all’ombra del Vesuvio si riserva al top player.

E Conte lo è, checché se ne dica: tre Scudetti con la Juventus e uno con l’Inter lo rendono pienamente consapevole dell’ambiente Serie A, soprattutto dell’alta classifica. Piazzamento da agguantare assolutamente per non ripetere la sciagurata annata appena conclusa ed in tal senso tanto – forse tutto – dipenderà dalle strategie di mercato dei prossimi mesi.

Continue Reading

Serie A

Inter, Oaktree ha deciso: Marotta è il nuovo presidente

Beppe Marotta è il nuovo presidente dell’Inter. Le quotazioni del dirigente nerazzurro sono decollate nelle ultime ore, fino alla finale approvazione da parte di Oaktree

Published

on

Marotta, Inter @Twitter

L’Inter muta i ruoli a livello dirigenziale e non solo per quanto riguarda la proprietà. Il fondo Oaktree, infatti, ha ufficializzato la nomina di Beppe Marotta come nuovo presidente del club nerazzurro.

L’ormai ex amministratore delegato è il 22º della storia dell’Inter a ricoprire tale carica e ha speso parole al miele per Oaktree: “Li ringrazio, sono orgoglioso di far parte dell’Inter. Questa nomina è il riconoscimento lavoro svolto da molte persone in questi 3 anni”.

Continue Reading

Trending