Connect with us

Nuoto

Europei pallanuoto, il Setterosa si arrende all’Olanda: rimandato la conquista del pass olimpico

Published

on

Setterosa 1 1

Si ferma in semifinale il cammino del Setterosa agli Europei di pallanuoto. Le ragazze di mister Carlo Silipo si arrendono alle padrone di casa dell’Olanda che si impone con il punteggio di 7-6. Come dimostra anche il risultato finale la gara è stata molto equilibrata, con le Azzurre che sono rimaste in partita senza demeritare contro le quotatissime avversarie.

Già dal primo quarto la sfida parte con grande intensità e con l’Italia che prova a far valere tutte le proprie qualità ma va sotto per il rigore di Kraats. Il Setterosa però reagisce e pareggia grazie a Picozzi, che fissa sull’1-1 il risultato dopo 8 minuti. Ad inizio seconda frazione la dubbia espulsione definitiva di Marletta che consente all’Olanda di riportarsi in vantaggio su rigore. Le Azzurre si dimostrano grande squadra e tornano a guidare 3-2 prima che arrivi il pareggio olandese a metà partita.

Ad inizio terzo quarto a partire forte è ancora la nostra nazionale che trova il gol del 4-3 ma negli ultimi due minuti si fa recuperare ma con Bettini trova il gol del 5-5 che rimette ancora una volta tutto in parità. Ad inizio ultima frazione l’Olanda sfrutta un’espulsione e va sul 6-5, per poi allungare definitivamente a pochi minuti dal termine. Il Setterosa però non si arrende ma riesce solamente ad accorciare le distanze fissando il punteggio sul 7-6 finale.

Pallanuoto Italia Setterosa

Finalina con la Grecia per il pass olimpico

La sconfitta in semifinale non ha garantito al Setterosa il pass olimpico per Parigi, ma ci sarà una nuova possibilità nella finale per il 3°/4° posto. L’Italia affronterà infatti la Grecia, in una partita che non sarà quindi solamente da vincere per mettersi al collo una medaglia. Conquistare la qualificazione ai Giochi sarà infatti fondamentale per evitare di giocarsi l’ultima spiaggia ai prossimi Mondiali a febbraio.

Nuoto

Europei Nuoto, Italia nona: Paltrinieri guida le acque libere

L’Italia chiude gli Europei di Nuoto di Belgrado al nono posto nel medagliere: ottima rassegna nelle acque libere guidate da Paltrinieri

Published

on

Gregorio Paltrinieri

Si chiudono gli Europei di Nuoto di Belgrado con l’Italia al nono posto nel medagliere finale. Svetta l’Ungheria con 12 ori, seguita da Spagna (7) e Grecia (6); soltanto 3, invece, i sigilli del metallo più pregiato per gli Azzurri.

3 ori, 11 argenti e 6 bronzi: bottino discreto per l’Italia a Belgrado, considerando anche le pesanti assenze in vasca. Al successo nella 10km in acque libere di Gregorio Paltrinieri seguono quelli di Dario Verani e Barbara Pozzobon, anch’essi in acque libere, questa volta sulla distanza di 25km. Giungono medaglie, poi, anche dai tuffi e dal nuoto sincronizzato, utili a dare polpa al medagliere degli Europei, meno per scalarlo.

Continue Reading

Nuoto

Nuoto, Paltrinieri brilla nel fondo: è oro nella 10km

Gregorio Paltrinieri sblocca il medagliere dell’Italia negli Europei di Nuoto a Belgrado: è oro nella 10km

Published

on

Paltrinieri

Gregorio Paltrinieri sblocca l’Italia nel medagliere degli Europei di nuoto in corso a Belgrado facendo propria la 10km in acque libere. L’azzurro si fa sempre più riferimento del fondo, mettendosi alle spalle il francese Olivier, staccato di 21″4 all’arrivo, e l’ungherese Betlehem.

Se nelle prime fasi a guidare sono stati Betlehem e Domenico Acerenza, da metà gara in poi Paltrinieri, complice una crescente forma fisica, si è preso la vetta, prima di chiudere in testa e con l’oro al collo. Ottima prova anche per lo stesso Acerenza, 4°, e Dario Verani, alle spalle del connazionale.

A margine della gara Paltrinieri ha commentato: “Mi sento bene e in controllo quando faccio gare del genere, ho comunque faticato fino a metà. Poi ho iniziato a nuotare meglio e nell’ultimo tratto sono andato veramente molto interno per distanziarli: ha funzionato“.

Continue Reading

Nuoto

Tuffi, Chiara Pellacani seconda dai 3 metri nella Super Final: Parigi nel mirino

Ottima prova di Chiara Pellacani nel trampolino 3 metri nella Super Final di Coppa del Mondo, che chiude seconda. Undicesima posizione, invece, per Bertocchi

Published

on

Pellacani

Nella seconda giornata della Super Final della Coppa del Mondo di tuffi a Xi’an in Cina, arriva un’ottima notizia per l’Italia, con Chiara Pellacani che centra il secondo posto dal trampolino 3 metri.

Si tratta di un ottimo risultato, in una competizione che segna una tappa importante nella preparazione alle Olimpiadi di Parigi.

Tuffi, Pellacani si conferma: in gara anche Bertocchi

Chiara Pellacani continua a crescere e a confermarsi una specialista dal trampolino 3 metri.

L’italiana, infatti, con 301.95 punti chiude seconda nella Super Final, dietro solo alla cinese Chen Yiwen, argento mondiale e tra le favorite all’oro olimpico. Terza, invece, Maddison Keeney, mentre ha chiuso undicesima Elena Bertocchi.

Continue Reading

Trending