Connect with us

Serie A

Atalanta-Verona, dove vederla in streaming, formazioni e pronostico

Published

on

Atalanta-Verona, dove vederla in streaming, formazioni e pronostico

L’Atalanta aveva già dimostrato la sua forza espugnando Anfield Road nel 2020 durante la Champions League, in un contesto segnato dalla pandemia, con uno stadio vuoto e il Liverpool già qualificato. Ma l’impresa di giovedì scorso è stata ancora più straordinaria.

In una notte magica, la Dea ha trionfato con un incredibile 3-0 (con doppietta di Scamacca e gol di Pasalic) contro i Reds di Jurgen Klopp, interrompendo una serie di 34 partite senza sconfitte per loro in quel luogo.

Questa storica vittoria ha posto l’Atalanta in una posizione vantaggiosa per la semifinale di Europa League. Tuttavia, mentre si preparano per il ritorno, non possono permettersi di sottovalutare il Liverpool, che ha continuato a perdere anche in campionato.

Ora, tornano al duro lavoro in Serie A, con l’opportunità di avvicinarsi alla quarta e quinta posizione occupate rispettivamente da Bologna e Roma, che hanno rallentato nel fine settimana. Nonostante il match dei giallorossi sia stato sospeso sull’1-1 a causa del malore di N’Dicka.

Il sogno della Champions è ancora vivo per l’Atalanta, che, nonostante abbia disputato due partite in meno, si trova a -9 dai felsinei e a -5 dai capitolini.

L’Atalanta è determinata a riscattare la sorprendente sconfitta contro il Cagliari (2-1), ma anche il Verona è assetato di punti, avendo ottenuto solo uno nelle ultime tre partite. Dopo i risultati di ieri, i gialloblù sono nuovamente scivolati al quartultimo posto, a pari punti (27) con il Frosinone. Entrambe le squadre sono quindi sotto pressione e daranno il massimo per conquistare i tre punti cruciali.

Atalanta-Verona: aggiornamenti sulle formazioni

Gasperini sarà costretto a fare a meno di de Roon e Zappacosta, entrambi squalificati. Saranno sostituiti da Holm e Pasalic, ma è probabile che anche altri protagonisti di Anfield riposino. Tuttavia, Scamacca sarà fondamentale e partirà titolare insieme a De Ketelaere. Nel frattempo, Baroni non potrà contare su Serdar, anch’egli squalificato, né sull’infortunato Duda. Questo lo spingerà a ridefinire la linea mediana, con Belahyane e Dani Silva pronti a prendere il loro posto.

Le formazioni ufficiali di Atalanta-Verona

  • ATALANTA (3-4-1-2): Carnesecchi; Toloi, Hien, Djimsiti; Holm, Pasalic, Ederson, Ruggeri; Koopmeiners, De Ketelaere, Scamacca. Allenatore: Gian Piero Gasperini
  • VERONA (4-2-3-1): Montipò; Centonze, Dawidowicz, Magnani, Cabal; Dani Silva, Folorunsho; Noslin, Suslov, Lazovic; Bonazzoli. Allenatore: Marco Baroni

Ecco come seguire Atalanta-Verona in diretta tv e in streaming

  • DAZN: La partita sarà trasmessa in diretta streaming sulla piattaforma DAZN. DAZN detiene i diritti di trasmissione di tutte le partite della Serie A. Puoi accedere alla partita tramite il piano Standard al costo mensile di 34,99 euro o al piano Plus a 49,99 euro, disponibile solo con l’abbonamento annuale.
  • Sky: Sky trasmetterà tre partite a giornata in co-esclusiva con DAZN. Gli appassionati possono seguire Atalanta-Verona sui canali Sky Sport Calcio (canale 202) e Sky Sport (canale 251). Inoltre, la trasmissione sarà disponibile su Sky Go, il servizio per dispositivi mobili dedicato agli abbonati Sky, e su NOW, la piattaforma live e on demand di Sky.

Il pronostico del match

Il pronostico per Atalanta-Verona vede l’Atalanta favorita, nonostante lo sforzo impiegato nella recente partita contro il Liverpool. La Dea ha dimostrato una grande forza in casa, vincendo 7 delle ultime 8 partite. Dall’altro lato, il Verona ha avuto difficoltà in trasferta e ha raccolto solo 7 punti contro le squadre di alta classifica.

Sebbene ci si aspetti una sfida combattuta, l’Atalanta ha le carte in regola per portare a casa almeno un gol, ma non sarà facile per il Verona far valere la propria presenza. Quindi, il pronostico suggerisce una partita con almeno una rete per entrambe le squadre, ma con l’Atalanta leggermente favorita.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Serie A

Juventus, annunciato Thiago Motta: si avvicina Douglas Luiz

La Juventus ufficializza Thiago Motta come nuovo allenatore. L’ex Bologna succederà ad Allegri e siederà sulla panchina bianconera fino al 2027. In parallelo, si avvicina Douglas Luiz

Published

on

Thiago Motta

Dopo una lunga attesa arriva finalmente l’ufficialità. Thiago Motta sarà il nuovo allenatore della Juventus, che ha ufficializzato l’accordo fino al 2027 con l’ex allenatore del Bologna che seguiva sin da inizio anno. Al contempo, la Vecchia Signora è ad un passo da Douglas Luiz dall’Aston Villa, primo rinforzo per Motta insieme a Di Gregorio dal Monza. Per il centrocampista brasiliano, la Juventus è pronta a garantire 20 milioni agli inglesi insieme ai cartellini di Iling Jr e McKennie.

Continue Reading

Serie A

Conte al Napoli, le cifre dell’accordo con De Laurentiis

Contratto fino al 2027 e ingaggio da top assoluto: Antonio Conte torna in Serie A e lo fa sulla panchina del Napoli di Aurelio De Laurentiis

Published

on

Conte e De Laurentiis

La giornata di ieri ha sciolto ogni dubbio, semmai ce ne fossero ancora. Antonio Conte è il nuovo allenatore del Napoli e la tanto agognata firma sul contratto è stata apposta tra foto e sorrisi.

“Forza Napoli” ha ribadito il tecnico salentino intercettato dai primi microfoni, una dichiarazione d’amore che potrebbe stonare con il suo passato sportivo ma calza a pennello con la sua ambizione. Per questo, De Laurentiis ha optato per un triennale da 6 milioni a stagione, stesso ingaggio che all’ombra del Vesuvio si riserva al top player.

E Conte lo è, checché se ne dica: tre Scudetti con la Juventus e uno con l’Inter lo rendono pienamente consapevole dell’ambiente Serie A, soprattutto dell’alta classifica. Piazzamento da agguantare assolutamente per non ripetere la sciagurata annata appena conclusa ed in tal senso tanto – forse tutto – dipenderà dalle strategie di mercato dei prossimi mesi.

Continue Reading

Serie A

Inter, Oaktree ha deciso: Marotta è il nuovo presidente

Beppe Marotta è il nuovo presidente dell’Inter. Le quotazioni del dirigente nerazzurro sono decollate nelle ultime ore, fino alla finale approvazione da parte di Oaktree

Published

on

Marotta, Inter @Twitter

L’Inter muta i ruoli a livello dirigenziale e non solo per quanto riguarda la proprietà. Il fondo Oaktree, infatti, ha ufficializzato la nomina di Beppe Marotta come nuovo presidente del club nerazzurro.

L’ormai ex amministratore delegato è il 22º della storia dell’Inter a ricoprire tale carica e ha speso parole al miele per Oaktree: “Li ringrazio, sono orgoglioso di far parte dell’Inter. Questa nomina è il riconoscimento lavoro svolto da molte persone in questi 3 anni”.

Continue Reading

Trending