Connect with us

Golf

PGA Tour, Molinari ci prova: nuovo torneo in Florida

Published

on

In un contesto in continua evoluzione dal punto di vista dei giochi di potere tra le varie federazioni, il PGA Tour non si ferma di certo e con esso le occasioni di vedere in campo i migliori del circuito. Italiani compresi. Nel nostro Paese, la parola golf fa spesso e volentieri rima con Francesco Molinari, pronto a tornare sul green dopo il 54° posto conquistato nell’ultimo The Players. Stavolta l’appuntamento con ferri e palline si terrà in Florida, a Palm Harbor, a partire da domenica 24 marzo.

Valspar Championship, i protagonisti

In programma infatti c’è il prestigioso Valspar Championship, che apre le porte alla primavera del golf presentando agli appassionati un circuito con dieci golfisti presenti nella Top 30 mondiale. Il primo in graduatoria sul prato statunitense è il 5° al mondo, Xander Schauffele, che ha dovuto arrendersi al primato di Scottie Scheffler al The Players. Secondo posto a pari merito in quell’occasione con Brian Harman, 8° al mondo e in campo al Valspar anch’egli in cerca di riscatto.

Nella tappa PGA di Palm Harbor ci sarà anche il campione in carica del torneo in questione, Taylor Moore, che nel 2023 ha vinto nello stesso contesto l’unico torneo in carriera. Le chance per un Molinari in ripresa appaiono sì ridotte, ma con l’intenzione di migliorare i piazzamenti delle recenti apparizioni. Per farlo, dovrà superare al primo turno Stewart Cink e Daniel Berger per evitare un prematuro addio alla sfida in USA.

Golf

Golf, disastro Mcllroy allo US Open: trionfa DeChambeau

Lo statunitense Bryson DeChambeau trionfa allo US Open di Golf, davanti a Rory Mcllroy, che torna a casa con parecchi rimpianti

Published

on

DeChambeau

È stato lo statunitense Bryson DeChambeau a trionfare allo US Open di Golf. Il padrone di casa, infatti, ha chiuso a -6 davanti a Rory Mcllroy che torna a casa con più di qualche rimpianto. Per il nordirlandese, infatti, che ha concluso con un -5, sono stati fatali due semplici putt, i suoi primi due errori in stagione sotto un metro.

Non riesce quindi a sbloccarsi il classe ’89 a dieci anni dal suo ultimo Major (PGA Championship), mentre DeChambeau colleziona il suo secondo grande titolo, dopo lo US Open 2020. Terzo posto, invece, per gli americani Cantlay e Finau.

Continue Reading

Golf

PGA Championship, Schauffele impresa compiuta: cut per Molinari e Tiger Woods

Xander Schauffele si laurea campione al PGA Championship: il primo major di carriera per lo statunitense coincide con il cut di Molinari e Tiger Woods

Published

on

Xander Schauffele

Si chiude il PGA Championship con Xander Schauffele a svettare sulla classifica finale del major, il primo nella propria carriera. Lo statunitense, a secco di trionfi dal 2022, torna alla vittoria nel momento più opportuno (-21), chiudendo alla sola ultima buca su DeChambeau (-20).

Xander Schauffele

Schauffele re del PGA Championship: niente da fare per Scheffler e McIlroy

Terzo il norvegese Hovland (-18), 8° Scheffler (-13), il più atteso alla vigilia, davanti a Rory McIlroy (-12), soltanto 12°, e Koepka (-9), 26°. Male, invece, Molinari e Tiger Woods. L’inizio convincente dell’italiano non è bastato a salvarlo dal cut, giunto anche per lo statunitense. I due chiudono, rispettivamente, a +4 e +7.

Continue Reading

Golf

PGA Championship, Schauffele da record: McIlroy e Scheffler in scia, Molinari davanti a Tiger Woods

Uno Schauffele in splendida forma brilla nel primo round al PGA Championship: McIlroy e Scheffler inseguono, Molinari precede Tiger Woods

Published

on

Xander Schauffele

Xander Schauffele domina il primo round della 106esima edizione del PGA Championship. Lo statunitense chiude a 62 (-9), tre di vantaggio su Finau, Hubbard e Theegala, suoi connazionali. 5°, invece, Rory McIlroy con 66, davanti a Koepka ed il leader del world ranking Scheffler.

PGA Championship

Più Schauffele di Scheffler: è record al PGA Championship

Alla seconda green jacket in carriera, Scheffler giunge al PGA Championship come il grande favorito, salvo chiudere 12° al primo round, alla pari del separatista del golf Koepka, con 67 (-4).

Ben distante dal dominatore del momento, Xander Schuffele, 65° l’unico italiano in gara, Francesco Molinari, 71 (par), a precedere Tiger Woods, 85°, con lo score di 72 (+1), per la prima volta in positivo dopo anni in un major. Proprio il californiano, peraltro, è chiamato alla crescita delle proprie prestazioni, per scongiurare il rischio eliminazione al secondo round.

Continue Reading

Trending