Connect with us

Calcio

All’Italia basta Frattesi: Azzurri in crescita, la Germania chiama

L’Italia sorride con il gol di Frattesi e guadagna fiducia in vista dell’esordio in Germania: termina 1-0 l’ultimo test prima dell’Europeo

Published

on

Frattesi, Italia

Nulla di eclatante, ma di sicuro un insieme di passi avanti rispetto all’amichevole con la Turchia. Ad Empoli, contro la Bosnia, l’Italia si riscopre amante del gioco e vince 1-0 grazie al gol di Frattesi. L’interista – miglior marcatore finora della gestione Spalletti – ha sfruttato alla perfezione un assist di Chiesa, altro imprescindibile in una manovra che potrà fare della verticalità la sua fortuna.

Ed in un certo senso nella notte del Castellani è stato così, con gli Azzurri di certo più propositivi rispetto all’ultima uscita in quel di Bologna, sebbene vi sia ancora qualche fragilità da riassettare al meglio. Per informazioni chiedere a Gigio Donnarumma, che sullo 0-0 torna con la mente e il corpo alle notti di Euro 2020 salvando il risultato.

Spalletti, CT della Nazionale
Spalletti, CT della Nazionale

Segnali positivi

La speranza è che la spedizione in Germania replichi in tutto e per tutto ciò che tutti ricordiamo, sebbene nelle due amichevoli si sia notata una mancanza di cinismo che in eventuali match da dentro o fuori si rischia di pagare.

Molto passerà anche dalla scelta del titolare in attacco: Spalletti parla di eguali possibilità tra Scamacca, Retegui e Raspadori, ma il campo ha restituito uno scontrino favorevole all’atalantino. Se non altro, come capacità di associarsi con i colleghi di reparto proprio come abituato a Bergamo da Gasperini. Di sicuro ci sarà da sudare contro l’Albania il prossimo 15 giugno, dato che partire bene risulterà fondamentale per non piazzarsi già con l’auto ferma in salita. E sperare che il cambio funzioni.

Europa

Fullkrug provvidenziale: Svizzera-Germania 1-1, Ungheria tra vittoria e spavento

La Germania va sotto e poi firma il pari con Fullkrug, Svizzera 2° nel Girone A. L’Ungheria batte la Scozia, ma che paura per Varga

Published

on

Germania

Una partita che, in caso di qualificazione domani contro la Croazia, si rivelerà cruciale per il futuro dell’Italia ad Euro 2024. Da Svizzera-Germania 1-1, infatti, è emerso il secondo posto degli elvetici nel Gruppo A, che li designa come prossimi avversari degli Azzurri in caso di passaggio agli ottavi.

Soffermandosi sulla cronaca, non è stata una partita semplice per la selezione di Nagelsmann che, al contrario, si è trovata sotto nel punteggio per gran parte della gara. Merito del gol di Ndoye e di una prestazione corale intensa e qualitativamente perfetta della Svizzera, a cui solo il VAR nega la gioia del 2-0. A quel punto a punire è il subentrato Fullkrug, che di testa congela il primo posto per i tedeschi con 7 punti.

Ungheria, paura e vittoria

Parallelamente, l’Ungheria ha battuto la Scozia sul finire di gara scavalcandola al terzo posto ed entrando in corsa nella classifica delle migliori terze. A far gioire il CT Marco Rossi è stato Csoboth nel ricco recupero concesso dopo un attimo di vero e proprio terrore in campo.

A far le spese di un brutto scontro in area è stato l’ungherese Varga, soccorso in barella e incosciente a terra per qualche minuto. Tra i compagni preoccupati – alcuni in lacrime – è stato immediato il soccorso in ospedale, dove si monitorano ora le sue condizioni.

Continue Reading

Europa

La Germania per la vetta, la Scozia sogna: oggi si chiude il Girone A

Alla Germania basta un pari per congelare il primo posto, la Scozia sogna: il Girone A si conclude alle 21:00

Published

on

Havertz

Un turnover ragionato per blindare la vetta della classifica. La Germania chiuderà il Girone A contro la Svizzera dopo le due brillanti vittorie con Scozia ed Ungheria. Per la formazione di Nagelsmann gli ottavi sono in cassaforte, ma il CT non appare orientato a stravolgere completamente l’assetto poiché compromettere il primo posto significherebbe affacciarsi su un sorteggio più complesso.

Nello stesso raggruppamento, il sogno è quello della Scozia. Grazie al pareggio ottenuto proprio contro la Svizzera, McTominay e compagni sono aggrappati alla classifica parallela che qualificherà agli ottavi le quattro migliori terze della fase a gironi. Qualche lumicino di speranza anche per l’Ungheria, ancora a zero punti e che dovrà necessariamente battere la Scozia per sperare nel pass alla fase ad eliminazione.

Girone A

  • Germania-Svizzera, ore 21:00
  • Scozia-Ungheria, ore 21:00
Continue Reading

Calciomercato

Arriva Douglas Luiz, ma la Juve non si ferma: obiettivo doppio

La Juventus non si ferma a Douglas Luiz, anzi prepara un doppio colpo con Rabiot sempre più lontano dalla permanenza in bianconero

Published

on

Douglas Luiz

Il focus sul centrocampo, poi il resto. Il calciomercato è ancora in fase embrionale ma non per la Juventus, che si è assicurata l’innesto di Douglas Luiz dall’Aston Villa per 20 milioni più Barrenechea ed Iling Junior, per cui vanterà di una percentuale sulla futura rivendita. Un’operazione fortemente avallata da Thiago Motta, intrigato dalla possibilità di disporre di un centrocampo di qualità superiore rispetto a quello delle ultime annate bianconere.

In tal senso si concentra la spinta su Rabiot per un rinnovo biennale che, però, tarda ad arrivare nonostante la Juve sia convinta di aver offerto il massimo possibile – più di 7 milioni a stagione.

Cristiano Giuntoli, Juventus
Cristiano Giuntoli, Juventus

Due nomi per Thiago

Anche per questo motivo la Vecchia Signora si starebbe muovendo altrove, di preciso verso Nizza dove Khephren Thuram non rinnoverà il suo contratto. Fratello di Marcus e figlio della leggenda bianconera Lilian, il centrocampista francese potrebbe volare in direzione Torino per 18/20 milioni di euro proprio in sostituzione di Rabiot.

L’obiettivo di Giuntoli, tuttavia, diventa doppio poiché non tramonta la pista che porterebbe all’innesto di Koopmeiners dell’Atalanta. Trattativa ben più complessa rispetto a quella per Thuram visti i quasi 60 milioni richiesti dalla Dea, per cui la Juventus valuta l’inserimento di contropartite tecniche.

Continue Reading

Trending