Connect with us

Serie A

Samardzic, è ancora Juventus: tris di nomi per Giuntoli

La Juventus ripensa a Samardzic, che potrebbe sbarcare a Torino con una formula vantaggiosa: il serbo è il primo di un tris di nomi visionati da Giuntoli

Published

on

Lazar Samardzic, Udinese

Promesso sposo dell’Inter con tanto di matrimonio saltato sull’altare, poi a gennaio lo scatto del Napoli che però non si è concretizzato. Lazar Samardzic ha fatto girare la testa a mezza Serie A e tra i due litiganti, per il gioiellino dell’Udinese, è pronta a inserirsi la Juventus di Cristiano Giuntoli.

In realtà l’interesse della Vecchia Signora non è una scoperta dell’ultim’ora, visto che insieme a Koopmeiners dell’Atalanta il nome del serbo dei friulani è da sempre sul taccuino bianconero. C’è l’intenzione, dunque, ma poi c’è la realtà con cui fare i conti: quella dei rinnovi in ballo di Chiesa e Vlahovic, della clausola di Bremer su cui pressa lo United e della possibile cessione di Weah.

Quest’ultima è strettamente linkata a quella di McKennie, che dopo aver rifiutato un’iniziale proposta di rinnovo sembrerebbe di nuovo tra i sacrificabili. In attesa di scoprire come si muoverà Rabiot, in scadenza a giugno, la Juventus si ritrova a dover di nuovo contare su una forte ossatura Next Gen – come dimostra la conferma di Fagioli con tanto di rinnovo – e cercare di cogliere la giusta occasione al momento giusto.

Allegri e Giuntoli, Juventus
Allegri e Giuntoli, Juventus

Formula Samardzic, Thiago Motta osserva

Quello di Samardzic appare un nome sulla carta più avvicinabile rispetto a Koopmeiners, poiché a differenza dell’atalantino si potrebbe trattare sulla base di un prestito con obbligo di riscatto. Certo è che con il ritorno in Champions, un calciatore come l’olandese – che ha già inciso in Europa – potrebbe far ancora più comodo alla Juventus, che tuttavia ha il dovere di mantenere un occhio anche sui conti.

C’è poi da aprire il capitolo allenatore: con Allegri potenzialmente al capolinea, Giuntoli si è mosso per Thiago Motta e un eventuale approdo del tecnico del Bologna modificherebbe la tipologia di mercato su cui orientarsi. In primis, con l’addio di Alex Sandro in scadenza, per cui ci si è assicurati già Tiago Djalò, e il già menzionato Weah, il nome che salta fuori dalle pagine rosa della Gazzetta è quello di Tiago Santos, 21enne del Lille.

Thiago Motta
Thiago Motta

Un processo di ringiovanimento che potrebbe coinvolgere anche un fedelissimo di Motta, Riccardo Calafiori. L’ex Roma piace eccome dalle parti di Torino e un suo innesto andrebbe a coprire una duplice evenienza, ossia la cessione di Bremer oppure un sacrificio di Huijsen sull’altare della Premier League.

Priorità Champions

Il tris di nomi composto da Santos, Calafiori e Samardzic è dunque un primissimo punto di partenza per le trattative in casa Juventus, senza contare i rientri di Barrenechea, Kaio Jorge e Soulé e le sirene di mercato su Iling Junior.

Una Signora in costruzione è ciò che dovremo aspettarci nei prossimi mesi, a patto che il presente non complichi le cose. La prestazione di Cagliari è stato l’ultimo campanello d’allarme per la società, la quale pretende che il discorso qualificazione in Champions venga chiuso il prima possibile.

Serie A

Fiorentina, è già Kean-gol: si avvicina Thorstvedt

La Fiorentina si gode i primi acuti di Kean in allenamento e lavora a supporto della punta sul mercato: offerta per Thortsvedt

Published

on

76D85D58 621C 4F38 9319 E67965113A36

Sotto la guida di Raffaele Palladino, è già iniziato il precampionato della Fiorentina. L’ex tecnico del Monza ed il suo staff alternano sedute fisiche durissime ad esercitazioni tattiche e partitelle a varia intensità.

Proprio in una di quest’ultime, nella giornata di ieri, sono arrivati i primi due gol di Kean come buon auspicio per la piazza Viola, che lo scorso anni ha faticato tremendamente a trovate un centravanti costante nel rendimento.

Nel frattempo, la Fiorentina lavora anche su Thorstvedt proprio per offrire supporto a Kean in zona offensiva. Per il momento il divario tra valore imposto dal Sassuolo ed offerta è di circa 2 milioni, distanza colmabile non necessariamente inserendo contropartite tecniche.

Continue Reading

Serie A

Juventus, annunciato Thiago Motta: si avvicina Douglas Luiz

La Juventus ufficializza Thiago Motta come nuovo allenatore. L’ex Bologna succederà ad Allegri e siederà sulla panchina bianconera fino al 2027. In parallelo, si avvicina Douglas Luiz

Published

on

Thiago Motta

Dopo una lunga attesa arriva finalmente l’ufficialità. Thiago Motta sarà il nuovo allenatore della Juventus, che ha ufficializzato l’accordo fino al 2027 con l’ex allenatore del Bologna che seguiva sin da inizio anno. Al contempo, la Vecchia Signora è ad un passo da Douglas Luiz dall’Aston Villa, primo rinforzo per Motta insieme a Di Gregorio dal Monza. Per il centrocampista brasiliano, la Juventus è pronta a garantire 20 milioni agli inglesi insieme ai cartellini di Iling Jr e McKennie.

Continue Reading

Serie A

Conte al Napoli, le cifre dell’accordo con De Laurentiis

Contratto fino al 2027 e ingaggio da top assoluto: Antonio Conte torna in Serie A e lo fa sulla panchina del Napoli di Aurelio De Laurentiis

Published

on

Conte e De Laurentiis

La giornata di ieri ha sciolto ogni dubbio, semmai ce ne fossero ancora. Antonio Conte è il nuovo allenatore del Napoli e la tanto agognata firma sul contratto è stata apposta tra foto e sorrisi.

“Forza Napoli” ha ribadito il tecnico salentino intercettato dai primi microfoni, una dichiarazione d’amore che potrebbe stonare con il suo passato sportivo ma calza a pennello con la sua ambizione. Per questo, De Laurentiis ha optato per un triennale da 6 milioni a stagione, stesso ingaggio che all’ombra del Vesuvio si riserva al top player.

E Conte lo è, checché se ne dica: tre Scudetti con la Juventus e uno con l’Inter lo rendono pienamente consapevole dell’ambiente Serie A, soprattutto dell’alta classifica. Piazzamento da agguantare assolutamente per non ripetere la sciagurata annata appena conclusa ed in tal senso tanto – forse tutto – dipenderà dalle strategie di mercato dei prossimi mesi.

Continue Reading

Trending