Connect with us

Formula 1

Hamilton si riprende Silverstone: Sir Lewis piega Verstappen, KO Ferrari

Sir Lewis Hamilton torna alla vittoria, si riprende Silverstone e piega Max Verstappen: podio per Norris, Ferrari KO sul bagnato

Published

on

Lewis Hamilton, Mercedes

Lewis Hamilton torna a vincere, ormai tre anni dopo l’ultima volta, a casa propria, davanti al pubblico della ‘sua’ Silverstone. L’inglese, così, è il primo pilota di sempre a vincere 9 Gran Premi sullo stesso circuito. Piegato, dunque, un Max Verstappen che, dimenticato l’avvio di stagione, straccia le vesti di dominatore solitario della Formula 1, divenendo sempre più protagonista nelle serrate lotte con la concorrenza, McLaren su tutte.

Lacrime a Silverstone: Hamilton dopo la vittoria, in Ferrari per la strategia

Segue, infatti, Lando Norris, 3° nel GP di casa, proprio e della scuderia, precedendo il compagno Piastri sul traguardo. Soltanto 5°, invece, Carlos Sainz, prima Ferrari all’arrivo, nonché unica a punti. L’azzardo, o per meglio dire errore, del muretto della Rossa non paga: Leclerc sulle intermedie frana, chiude 14°.

Ottime prove di Hulkenberg e Stroll, a precedere Alonso, Albon e Tsunoda, gli ultimi a piazzarsi a punti a Silverstone. Gasly e Russell si ritirano, mentre Perez è 17°. Il mondiale, sebbene maggiormente equilibrato in pista, vede comunque un netto divario in classifica: Verstappen leader con 84 lunghezze su Norris, 105 se paragonato a Leclerc; Red Bull prima nel costruttori a +71 su Ferrari e +78 su McLaren.

Formula 1

Silverstone, Norris si prende le libere: male Verstappen, Leclerc trascina Ferrari

Norris si prende le libere del weekend di casa a Silverstone: male Max Verstappen, Leclerc trascina una Ferrari in difficoltà

Published

on

Norris, SIlverstone

Tripletta inglese nelle libere del venerdì. A Silverstone due McLaren si piazzano davanti a tutti, con il pilota di casa Lando Norris a svettare. Si rivede Sergio Perez, terzo su un sorprendente Nico Hulkenberg. Leclerc (5°) è solo magra consolazione per Ferrari, che piazza Sainz 8° alle spalle di Hamilton e Verstappen. Top-10 chiusa da Lance Stroll e l’altro englishman George Russell. Alonso e Bottas inseguono, crollano, invece, Ricciardo e Magnussen, chiudi-fila in un difficile avvio di weekend.

Continue Reading

Formula 1

Norris si piega a Verstappen: Hamilton torna a podio, nervi tesi in Ferrari

Verstappen torna a vincere e si mette alle spalle Norris, Hamilton e Russell: attardate le Ferrari, nervi tesi nel post gara tra Sainz e Leclerc

Published

on

Max Verstappen

Max Verstappen torna a vincere, e lo fa prendendosi Barcellona. Norris, parso più in palla nel weekend, cede a causa della strategia. La stessa inguaia Russell, favorendo il compagno Hamilton, e genera nervi tesi in Ferrari tra Leclerc e Sainz.

Torna a suonare l’inno olandese in Formula 1, con Max Verstappen che si riprende la vittoria con forza, a discapito di un Norris in forma nelle ultime uscite, nonché anche in Catalunya. Può gioire, poi, la Gran Bretagna tutta: Norris, Hamilton e Russell, infatti, seguono il dominatore Oranje sul traguardo.

Più attardate le Ferrari, soltanto al 5° e 6° posto. Il sorpasso all’esterno di Sainz su Leclerc, poi, lascia dubbi sull’effettiva necessità di tale manovra, oltre ad attirare sul beniamino di casa le ire del monegasco nel post gara. Seguono Piastri e Perez, con le Alpine di Gasly ed Ocon a chiudere la zona punti. Ancora out, invece, Alonso, Ricciardo e le Haas.

Continue Reading

Formula 1

Verstappen regola Norris, è show: Ferrari, Imola non basta

Imola non basta alla Ferrari per tornare alla vittoria: Max Verstappen regola Lando Norris, chiudendo con il brivido sul finale

Published

on

Verstappen-Norris, Imola

Né Leclerc né Sainz, l’Italia della Formula 1 non sorride ad Imola. In parte, quantomeno. Max Verstappen vince, anche se, da oggi, può partire un nuovo mondiale. Lando Norris, infatti, vende cara la pelle e fa tremare il dominatore olandese.

Un venerdì buio, un sabato condito dalla pole e la vittoria alla domenica. Cambiando, pur lievemente, l’andamento del weekend, l’epilogo non cambia. Max Verstappen vince ancora, senza dominare questa volta.

Verstappen, McLaren e Ferrari in avvicinamento: Piastri e Sainz confermano

Le evoluzioni della McLaren iniziano a far tremare il giovane titano di Red Bull. La Ferrari segue a ruota, pur a debita distanza, avvicinandosi cautamente al livello necessario per la vittoria.

Max Verstappen

Piastri continua a crescere, convince e si piazza ai piedi del podio, precedendo Carlos Sainz, nonostante le difficoltà ad Imola. Seguono, poi, le Mercedes, ormai consolidata 4ª forza del mondiale, con Hamilton e Russell.

Delude, come in qualifica, Sergio Perez, soltanto 8°. Stessa macchina di Verstappen, risultati agli antipodi, a dir poco. A punti, infine, anche Stroll e Tsunoda. Prosegue, invece, l’appannamento totale di Fernando Alonso, scattato ultimo, in grado di guadagnare una sola posizione, con Albon ritirato.

Verstappen come Schumacher, eguagliando il record di vittorie consecutive ad Imola, ed Ayrton Senna, per pole consecutive, ma l’impero, ora, scricchiola.

Leclerc è 2° nel mondiale, e riporta la Ferrari sul podio ad Imola dopo Schumacher nel 2006, Norris da tempo dà filo da torcere in gara: McLaren e Ferrari non vincono, ma si avvicinano, Red Bull e l’olandese festeggiano, ma il tarlo può iniziare a disturbare il sonno.

Continue Reading

Trending