Connect with us

News

Ecco la nuova Luna Rossa, scafo d’argento con ali gialle per illuminare la Coppa America

Published

on

Ecco la nuova Luna Rossa, scafo d'argento con ali gialle per illuminare la Coppa America

A venticinque anni dalla prima barca, la decima Luna Rossa appare sotto il sole di Cagliari. Si tratta dell’Ac75 foiling, destinata a partecipare alla 37ª Coppa America di Barcellona, con l’obiettivo di conquistare il titolo più prestigioso nel mondo della vela per l’Italia.

Il varo avviene alle 13.23 con Miuccia Prada come madrina, pronunciando la fatidica frase “Io ti battezzo Luna Rossa“. Presenti anche Patrizio Bertelli (presidente di Luna Rossa Prada Pirelli), Marco Tronchetti Provera (vicepresidente Pirelli), Max Sirena (skipper e direttore del team) e Agostino Randazzo (presidente del Circolo della Vela Sicilia).

Dopo la benedizione del vescovo di Cagliari Giuseppe Baturi, Miuccia Prada rompe la bottiglia di Maximum Blanc de Blancs delle Cantine Ferrari sulla prua dell’imbarcazione.

Luna Rossa, il progetto

Luna Rossa è stata progettata dal team di design di Luna Rossa Prada Pirelli e costruita nel cantiere Persico Marine di Nembro. Il processo ha coinvolto un pool progettuale di 40 persone nella fase di design e sviluppo, richiedendo oltre 70.000 ore di lavoro da parte di 35 costruttori navali. Marco Tronchetti Provera ha commentato: “In questa barca c’è tanta bellezza. C’è già un risultato in questo impegno: una generazione di velisti creati da Bertelli e Sirena. È una storia unica e straordinaria che coinvolge tanti aspetti del nostro Paese“.

Il varo di “Pallottola d’argento”

Per la costruzione dello scafo e dei componenti in composito sono stati impiegati circa 3.500 metri quadrati di fibra di carbonio pre-impregnato (Delta – Preg). L’Ac75 monta un albero alare alto 26,5 metri con soft wing composta da due rande gemelle, oltre a una vela di prua (fiocco), per una superficie velica totale di circa 220 metri quadrati. Le vele sono principalmente in Carbonio e Dyneema, con tecnologia 3Di North Sails.

A bordo ci sono 8 membri dell’equipaggio: due timonieri, due trimmer e quattro ciclisti che utilizzano le gambe per fornire energia alla barca, integrando così discipline come il canottaggio, il ciclismo e il windsurf. Le sessioni di test e di allenamento in mare inizieranno presto a Cagliari, prima che la barca sia trasferita a Barcellona in vista delle regate di America’s Cup.

La governatrice Todde ha sottolineato l’importanza di Luna Rossa per la Sardegna come investimento con riflessi positivi sull’intero territorio. Ha evidenziato l’opportunità di sfruttare grandi eventi come il varo per avviare una nuova stagione di programmazione per la regione, puntando sullo sport e sul turismo come volani per l’economia locale.

Infine, la barca è stata ribattezzata ‘pallottola d’argento‘ per la sua livrea metallica, un omaggio alle radici italiane della squadra. Bertelli ha precisato che in caso di vittoria, la difesa del titolo si svolgerà a Cagliari, città che ha accolto generosamente il team.

News

Taekwondo, Alessio numero 1 del ranking

Simone Alessio si conferma numero 1 del ranking mondiale, ed olimpico, nella World Taekwondo: 21 mesi da leader proiettano l’azzurro tra i favoriti verso Parigi

Published

on

Simone Alessio @FITA

Un risultato incredibile quello di Simone Alessio che da esattamente 21 mesi è in cima al ranking sia olimpico che mondiale della World Taekwondo. L’atleta azzurro conferma la sua leadership nella categoria -80kg. Nello sport confermarsi è una sfida complessa, ma riuscirci per quasi due anni è un’impresa che pochi atleti, non solo italiani ma a livello globale, possono vantare.

Sono molto soddisfatto di aver mantenuto questa posizione per tutto questo tempo. Non è stato facile, perché le gare sono state molte” – ha dichiarato Simone – “La vittoria del Mondiale dell’anno scorso a Baku mi ha aiutato a mantenere il punteggio che avevo guadagnato nel 2022. Dopo Tokyo, mi sono subito prefissato l’obiettivo di raccogliere più punti possibili e qualificarmi attraverso il ranking. Raggiungere il primo posto non era l’obiettivo principale, ma certamente esserlo è un grande onore e motivo d’orgoglio. Sono consapevole che essere primo ora, a due mesi da Parigi, non significherà molto, quindi continuo ad allenarmi duramente e a mantenere la stessa ambizione di sempre“.

A due mesi dai Giochi Olimpici, questi riconoscimenti confermano le grandi ambizioni dell’Italia nel Taekwondo, evidenziando la nazione come una delle potenze mondiali in questa disciplina. La capacità degli atleti italiani di mantenersi ai vertici delle classifiche internazionali sottolinea il livello di eccellenza raggiunto e la continua crescita del Taekwondo nel nostro paese.

Continue Reading

News

Rimini Wellness, Alberti: “I medici tengano traccia dell’attività fisica dei pazienti, servono agevolazioni” VIDEO

Federica Alberti, Direttore della Wellness Foundation, è intervenuta nel convegno ANIF riguardante le Palestre della Salute, presso Rimini Wellness, sottolineando l’importanza della formazione interregionale dei medici nell’ambito della prescrizione dello sport come farmaco

Published

on

Federica Alberti, Rimini Wellness

Federica Alberti, Direttore della Wellness Foundation, è intervenuta nel convegno ANIF riguardante le Palestre della Salute, tenuto presso Rimini Wellness, sottolineando l’importanza della formazione dei medici nell’ottica della prescrizione dello sport come farmaco.

Federica Alberti, Rimini Wellness

Il monitoraggio delle adesioni dei medici, e degli utenti, è fondamentale. L’ideale sarebbe inserire nella cartella del medico un quadro sull’attività fisica svolta dal paziente; l’ottimo sarebbe avere delle agevolazioni. Il secondo aspetto è l’armonizzazione regionale, dato che molti medici non l’hanno ancora fatto, condividendo le prassi in questo ambito “, ha affermato Federica Alberti nel proprio intervento.

Continue Reading

News

Rimini Wellness, Pasini sulle Palestre della Salute: “Abbiamo cambiato il paradigma, i clienti chiedono ai medici la prescrizione” VIDEO

Il Dr. Ermanno Pasini è intervenuto al convegno ANIF sulle Palestre della Salute, presso Rimini Wellness, evidenziando un cambio di paradigma riguardo la prescrizione dello sport come farmaco

Published

on

Ermanno Pasini, Rimini Wellness

Il Dr. Ermanno Pasini è intervenuto nel convegno ANIF riguardo le Palestre della Salute, nel secondo giorno del Rimini Wellness, sottolineando l’utilizzo di un nuovo paradigma chiave per spingere i medici alla prescrizione dello sport come farmaco.

Ermanno Pasini, Rimini Wellness

Abbiamo cambiato paradigma: al posto di andare dal medico e convincerlo siamo andati dai nostri clienti per farli andare dal medico a chiedere la prescrizione. Il medico deve essere il primo a fare attività fisica, per essere da esempio, ed abbiamo per loro una convenzione. Quando il nostro cliente va dal medico, se questo glielo prescrive, ha lo sconto del 15% da noi“, ha affermato Pasini nel proprio intervento.

Continue Reading

Trending